• OBIETTIVO

    Supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, in beni materiali e immateriali (software e sistemi IT) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.
  • LA MISURA

    Il nuovo credito d’imposta:
    • sostituisce il super e l’iperammortamento e si applica sugli stessi beni indicati negli allegati A e B della legge di bilancio 2017;
    • si applica a tutti i beni acquistati nel 2020. È possibile beneficiare dell’incentivo anche sui beni consegnati entro il 30 giugno 2021 a condizione che l’ordine sia stato accettato dal venditore e sia stato versato un acconto di almeno il 20% entro il 31/12/2020;
    • prevede aliquote differenziate a seconda della tipologia e della dimensione degli investimenti con un tetto di 10 milioni per i beni materiali e di 700.000 euro per i beni immateriali;
    • rafforza l’incentivo per l’acquisto dei beni immateriali (all. B), svincolando dall’obbligo di acquisto di beni materiali.
    Resta l’obbligo della perizia, da cui deve risultare l’appartenenza dei beni agli allegati A e B e l’interconnessione al sistema aziendale o alla rete di fornitura con le seguenti novità:
    • la perizia è semplice e non più giurata;
    • l’obbligo di perizia è previsto per i beni di costo unitario superiore a 300.000 invece di 500.000 euro. Al di sotto di questa soglia è sufficiente una dichiarazione del legale rappresentante.

     

    TIPOLOGIA BENIDIMENSIONI INVESTIMENTOALIQUOTATEMPI COMPENSAZIONE
    Beni strumentali (ex super ammortamento)FINO A 2 MLN DI EURO6%5 anni dall’anno successivo a quello di entrata in funzione
    Beni materiali Allegato AFINO A 2,5 MLN DI EURO40%5 anni dall’anno successivo a quello di interconnessione
    Beni materiali Allegato ADA 2,5 A 10 MLN DI EURO20%5 anni dall’anno successivo a quello di interconnessione
    Beni immateriali Allegato BFINO A 700.000 EURO15%3 anni dall’anno successivo a quello di interconnessione

     

    Misure attuative: il “credito d’imposta beni strumentali” non richiede misure attuative ed è immediatamente utilizzabile.
  • A CHI SI RIVOLGE?

    Tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti, indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione e dalle regole fiscali di determinazione del reddito adottate.