• OBIETTIVO

    Supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, in beni materiali e immateriali (software e sistemi IT) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.
  • LA MISURA

    • Maggiorazione – ai soli fini della deduzione delle quote di ammortamento o della quota capitale dei canoni di locazione finanziaria – del costo di beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing. Le percentuali di iperammortamento per gli investimenti realizzati nel 2019 variano in relazione alle dimensioni dell’investimento (fino al limite di 20 milioni).
      DIMENSIONI INVESTIMENTOALIQUOTA
      FINO A 2,5 MLN DI EURO270%
      2,5 – 10 MLN DI EURO200%
      10 – 20 MLN DI EURO150%

      Per chi beneficia dell’iperammortamento c’è possibilità di fruire dell’agevolazione anche per gli investimenti in beni strumentali immateriali (software e sistemi IT) con una maggiorazione del 140%

  • A CHI SI RIVOLGE?

    Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa, comprese le imprese individuali assoggettate all’IRI, con sede fiscale in Italia, incluse le stabili organizzazioni di imprese residenti all’estero, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano.