Sei preparato per Industria 4.0?


Bastano pochi minuti per scoprire quanto conosci i temi di Industria 4.0. Sei “Curioso”, “Esploratore”, “Innovatore” o “Homo 4.0”?

Rispondi alle domande e scopri quanto ne sai!

Sei preparato per Industria 4.0?

Domanda 1 di 20.

In Industria 4.0 il numero 4 cosa indica?

1. Indica la quarta rivoluzione industriale
2. Indica le 4 tecnologie alla base della rivoluzione industriale
3. Indica le 4 potenze manifatturiere che si stanno impegnando nella digital transformation
Domanda 2 di 20.

Quali di questi concetti, correttamente abbinati, descrivono una caratteristica dell’industria 4.0?

1. Centralizzazione e personalizzazione delle produzioni
2. Decentralizzazione e collaborazione tra il sistema reale e virtuale
3. Fabbriche intelligenti che producono da paesi a basso costo di manodopera
Domanda 3 di 20.

La chiave di volta dell’industria 4.0 sono i Cyber Phisical System (CPS). Quale tra queste è la definizione più corretta dei Sistemi cyber-fisici?

1. I CPS sono rappresentazioni virtuali che le aziende usano per collaudare i prodotti in modo da avere significative riduzioni di costi, tempi, impatti, consumi etc
2. Per Sistemi Ciber Fisici si intendono le realtà virtuali legati tra loro nel Cloud che hanno la loro base nei paesi a basso costo di manodopera.
3. I Sistemi Ciber Fisici (CPS) sono sistemi fisici strettamente connessi con i sistemi informatici virtuali e che interagiscono con altri sistemi CPS. Questi sistemi traghettano le imprese verso una dimensione detta bimodale, perché costituita da un ecosistema di risorse fisiche e virtuali
Domanda 4 di 20.

Una delle seguenti affermazione descrittive del mondo 4.0 è errata. Quale?

1. Dalla «mass production» alla «mass customization»: produzione flessibile e brevi tempi di esecuzione
2. Da organizzazioni flessibili a modelli di lavoro basate sulla pianificazione da remoto
3. Da prodotto a utilizzo
Domanda 5 di 20.

Quante e quali sono le tecnologie, tra le cosiddette abilitanti, alla base della creazione degli spazi ciber fisici?

1. 3: Big Data; Cloud; IoT;
2. 4: Big Data; Cloud; Advanced manufacturing solution; Additive manufacturing;
3. 7: Big Data; Cloud; Advanced manufacturing solution; Additive manufacturing; Augmented reality ;Horizontal e vertical integration;
Domanda 6 di 20.

L’industria 4.0 passa per il concetto di Smart Factory. Ma cosa si intende?

1. Fabbriche attente alla sostenibilità dei consumi energetici e all’aumento della produzione.
2. Fabbriche in cui macchine e operatori hanno una maggiore interazione per ottenere performance migliori e minori sprechi.
3. Fabbriche in cui produzione e servizi sono integrati.
Domanda 7 di 20.

Il mercato globale e l’interconnessione tra sistemi sta portando alla customizzazione di massa. Di cosa si tratta?

1. Di una strategia di produzione di beni e servizi orientata a soddisfare i bisogni individuali dei clienti e contemporaneamente preservare costi di produzione e i prezzi di vendita dei prodotti/servizi.
2. Di una tecnologia produttiva che permette una notevole flessibilità nelle fasi di produzione e assemblaggio, tempi ridotti tra la manifestazione delle esigenze dei clienti e la disponibilità del bene
3. Di una tecnica di fidelizzazione che offre la possibilità di configurazione del prodotto desiderato (computer-aided manufacturing), aprendo la strada alla personalizzazione di massa dei prodotti
Domanda 8 di 20.

L’acronimo IoT sta per Internet of Things (Internet delle Cose) . A cosa si riferisce?

1. Alla connessione di cose, case ed edifici, ambienti, città, produzioni industriali, agricoltura, sanità, in un mondo virtuale
2. All'estensione di Internet al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti. Lo scenario che si configura vede diventare intelligente ogni oggetto (capacità di auto identificazione, localizzazione, diagnosi stato, acquisizione dati, elaborazione, attuazione) e connesso tramite protocolli di comunicazione standard.
3. Ad oggetti che muniti di codici di identificazione univoci sono in grado di comunicare informazioni in rete o a dispositivi mobili come i telefoni cellulari
Domanda 9 di 20.

Big data ("grandi dati" in inglese) è il termine che si usa per descrivere:

1. Un grande insieme di dati eterogenei, strutturati e non strutturati, definita in termini di volume, velocità, varietà, veridicità da cui estrarre valore per supportare differenti tipi di analisi
2. Un grande insieme di dati tali da dover richiedere tecnologie e memoria supportata solo da internet
3. Dati da cui è possibile estrarre un numero enorme di informazioni a supporto di differenti tipi di analisi
Domanda 10 di 20.

Se si parla di Cobot si sta parlando di:

1. Spazi di co-working dove robot e uomini collaborano nel lavorare insieme in una catena produttiva
2. Robotica al servizio dell’industria. Anche chiamati robot collaborativi, sono robot industriali di nuova generazione pensati per lavorare insieme all’uomo, gomito a gomito e in sicurezza, senza barriere o gabbie protettive a dividerli. I collaborative robot, o cobot, sono specializzati nello svolgimento di compiti specifici che “imparano” direttamente sul campo. Possono essere più o meno autonomi e stanno rivoluzionando i settori della logistica e dell’automazione di fabbrica
3. Ambienti coibentati dedicati ai robot industriali, grandi macchine che svolgono i loro compiti in autonomia e sicurezza
Domanda 11 di 20.

Quali tra questi binomi NON indicano una criticità nell’Industria 4.0?

1. Sicurezza e privacy
2. Digital device e competenze degli operatori
3. Robot e sostenibilità ambientale
Domanda 12 di 20.

Completa la frase. La servitizzazione è:

1. una strategia che, sfruttando i potenti strumenti informativi, vede il paradigma prodotto- servizio ribaltarsi: il servizio non è più visto come “accessorio”, ma è il centro dell’offerta. Nei modelli di business innovativi ciò che viene venduto non è più il bene tangibile, bensì l’uso del prodotto
2. una leva di mktg che, basandosi sulla rete e sui social, permette di prenotare un servizio da remoto reso disponibile in Cloud
3. una forma di fidelizzazione del cliente attraverso l’offerta di servizi gratuiti abbinati ad un prodotto scelto su internet
Domanda 13 di 20.

L’Automazione cognitiva indica:

1. Il passaggio ad un modello di automazione di fabbrica in cui i robot sostituiscono le persone
2. Il passaggio da un modello di automazione di fabbrica in cui le informazioni passano dall’uomo al robot
3. Il passaggio ad un modello di automazione di fabbrica in cui un addetto munito di tablet o smartphone migliora la propria operatività e rimane centrale nel processo industriale perché i dati lo rendono più intelligente, capace di trasferire esperienza e l'abilità all’intelligenza artificiale
Domanda 14 di 20.

Infrastructure as a Service (IaaS) è uno dei tre modelli fondamentali di servizio di cloud computing e consiste in una infrastruttura con capacità di calcolo, memoria, e rete, sulla quale l’utente può installare ed eseguire il software a lui necessario, secondo un modello a consumo ed eliminando la necessità di forti investimenti in hardware. Quindi quale di queste affermazioni non è attinente al servizio IAAS?

1. Un servizio Web che fornisce capacità di elaborazione sicura e scalabile nel cloud
2. Un'interfaccia Web che consente di ottenere e configurare capacità con uno sforzo minimo e in cui l’utente ha sempre il controllo completo delle proprie risorse informatiche e può aumentare o diminuire rapidamente le capacità in base alle necessità di elaborazione
3. Un servizio altamente specialistico utilizzato solo dagli sviluppatori capace di gestire applicazioni resistenti agli errori e immuni ai più comuni scenari di errore
Domanda 15 di 20.

Parliamo di Bit e byte. Quale di queste affermazione è corretta?

1. Se si parla di “velocità di comunicazione” si usa il BIT, mentre se si parla di “dimensioni” allora si usa il BYTE
2. Se si parla di “velocità di comunicazione” si usa il BYTE, mentre se si parla di “dimensioni” allora si usa il BIT
Domanda 16 di 20.

Secondo il World Economic Forum quali sono le prime tre “soft skills” più richieste nel mondo lavorativo a partire dal 2020 ?

1. Flessibilità, Capacità di giudizio e prendere decisioni, Negoziazione
2. Gestione delle persone, Coordinarsi con gli altri, Intelligenza emotiva
3. Problem Solving, Pensiero Critico, Creatività
Domanda 17 di 20.

In Italia il Piano Strategico Nazionale Industria 4.0 - 2017-2020 è stato presentato…

1. Nel dicembre 2016 e prevede una misura eccezionale per favorire gli investimenti industriali: l’iper ammortamento
2. Nel settembre 2016 e prevede un insieme di misure organiche e complementari in grado di favorire gli investimenti per l’innovazione e la competitività
3. Nel gennaio 2017 e prevede misure necessarie a favorire gli investimenti per l’innovazione e la competitività
Domanda 18 di 20.

L’Iperammortamento è una misura del Piano Nazionale Industria 4.0 e prevede una supervalutazione…

1. del 50% degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing
2. del 150% degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing
3. del 250% degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing
Domanda 19 di 20.

Il Superammortamento è una supervalutazione del 140% degli investimenti in beni strumentali nuovi acquistati o in leasing. Come per l’iper ammortamento a tale beneficio si accede:

1. in maniera automatica in fase di redazione di bilancio e tramite autocertificazione
2. con una procedura a bando. Partecipando in occasione della pubblicazione di un bando preposto
Domanda 20 di 20.

Iperammortamento e superammortamento, le principali misure del Piano Nazionale Industria 4.0 pensate per supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, in beni materiali e immateriali (software e sistemi IT) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi, sono cumulabili con:

1. Nuova Sabatini e Credito d’imposta per attività di Ricerca e Sviluppo
2. Nuova Sabatini, Credito d’imposta per attività di Ricerca e Sviluppo, Patent Box, Incentivi alla patrimonializzazione delle imprese (ACE),Incentivi agli investimenti in Startup e PMI innovative, Fondo Centrale di Garanzia
3. Patent Box e Incentivi alla patrimonializzazione delle imprese (ACE)

All 20 questions completed!


Want more stuff like this?

Get the best viral stories straight into your inbox!
Don`t worry, we don`t spam

Vuoi ricevere i risultati completi del tuo test?

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo le risposte corrette.

""
1
Il tuo nome
Il tuo cognome
Risposte
Previous
Next
powered by FormCraft